Informazioni sul progetto

20.04.2018

L’obiettivo principale del progetto è stato quello di preparare uno strumento che potesse essere utile ai giovani per sviluppare le competenze multimediali e digitali, nonché per costruire una solida partnership tra 7 organizzazioni coinvolte nel tema dell’alfabetizzazione ai media in Europa.

Il progetto è iniziato nel gennaio 2017. Il risultato del nostro lavoro è un innovativo programma di formazione sull’educazione ai media: lo Standard europeo per l’alfabetizzazione ai media e alle tecnologie dei giovani. Il progetto è corredato da materiali didattici e analisi di buone pratiche sviluppati sulla piattaforma di informazione per lo scambio di risorse educative (MIL/PEER).

L’alfabetizzazione mediatica è uno dei modi per potenziare lo sviluppo delle competenze di base e trasversali, necessarie per costruire una società di cittadini attivi con un approccio critico nei confronti dei media. Speriamo di contribuire a un migliore riconoscimento e comprensione dei media, delle informazioni e delle competenze digitali nel campo del lavoro giovanile.

I partner del progetto:

Ariel Trust

Ariel Trust è un’associazione educativa con sede a Liverpool creata nel 1982 per migliorare le opportunità di vita dei giovani e offrire loro una migliore comprensione e accesso ai media da cui si sentono alienati. Miriamo a sostenere lo sviluppo di giovani forti, lavorando con loro per affrontare questioni importanti nelle loro vite. La nostra missione è migliorare la qualità dell’istruzione. Il cuore del nostro lavoro è un approccio basato sull’evidenza, progettato per motivare e coinvolgere i giovani che cambiano i loro atteggiamenti, comportamenti e risultati. Questo si ottiene sia attraverso il lavoro faccia a faccia con i giovani svantaggiati, sia attraverso lo sviluppo di programmi educativi contro la violenza, utilizzati dalle scuole di tutto il Regno Unito.

Evens Foundation

La Evens Foundation è una fondazione di pubblica utilità con sede ad Anversa, in Belgio, e con uffici a Parigi e Varsavia. La Evens Foundation avvia e sostiene progetti sostenibili e assegna premi biennali, che contribuiscono al progresso e al rafforzamento dell’Europa sulla base della diversità culturale e sociale. Per promuovere una convivenza armoniosa, laEvens Foundation mira a stimolare gli sforzi per aumentare l’alfabetizzazione mediatica, aumentando la consapevolezza critica – che implica comprensione e consapevolezza culturale – e incoraggiando la creatività dei media.

Modern Poland Foundation

Siamo una delle principali organizzazioni che promuovono metodi educativi innovativi, supportando lo sviluppo delle competenze di alfabetizzazione digitale, dei media e dell’informazione, ed educando i cittadini polacchi alle leggi sulla proprietà intellettuale. I progetti più importanti della Fondazione si occupano di:
* Media Literacy – la fonte on-line di materiale didattico per insegnanti, bibliotecari e operatori per diffondere l’educazione ai media e al digitale per bambini e giovani.
* Diritto alla cultura – il progetto comprende attività volte ad aiutare la comprensione dell’attuale legge sul copyright moderando il dibattito sulla forma del sistema giuridico e sociale che disciplina il campo della cultura.
* Libri gratuiti – una biblioteca online aperta 24 ore su 24, 365 giorni all’anno, disponibile in ogni parte del mondo. Contiene oltre 3200 opere classiche di letteratura polacca e straniera di pubblico dominio.

IMEC

Imec è il principale centro al mondo di ricerca, sviluppo e innovazione della nanoelettronica e delle tecnologie digitali. In qualità di partner di fiducia per aziende, startup e università, riuniamo menti brillanti provenienti da tutto il mondo in un ambiente creativo e stimolante. Imec ospita il Flemish Knowledge Center for Media Literacy, Mediawijs.be. In questa unità, sei persone lavorano quotidianamente a diffondere e stimolare l’alfabetizzazione ai media, o “saggezza mediatica” come la chiamiamo nelle Fiandre. Lavoriamo alla raccolta e alla diffusione di tutte le conoscenze sull’alfabetizzazione ai media, dalla ricerca, dalla pratica, dagli esempi internazionali agli intermediari, gli insegnanti, i bibliotecari, gli operatori giovanili, i professionisti di e-inclusion. Promuoviamo anche l’alfabetizzazione ai media tramite altre campagne per il pubblico in generale.

JFF

Il JFF fa ricerca dal 1949 su come le generazioni più giovani affrontino i media attraverso la ricerca e l’esperienza pratica. Per oltre 60 anni i punti di partenza per le attività di JFF nei campi della ricerca e del lavoro pedagogico sono stati l’uso dei media degli adolescenti e la promozione della competenza dei media. La combinazione di ricerca empirica e pratica educativa è caratteristica dei metodi di lavoro di JFF. I risultati della ricerca costituiscono la base di schemi per il lavoro educativo, di sviluppo e culturale con bambini e adolescenti. Queste attività di ricerca vengono quindi integrate di rimando dalla pratica educativa.

Karpos

Il centro di educazione e comunicazione interculturale Karpos sviluppa progetti locali ed europei incoraggiando l’espressione e lo scambio di opinioni e idee creative attraverso l’uso dei media. Siamo specializzati su come i media, l’immagine e il suono possono sviluppare narrative e come possono essere introdotti in ambienti educativi. Karpos è stata fondata ad Atene, in Grecia, nel 2008 per raccogliere competenze e idee nel campo dei media e dell’istruzione. La nostra organizzazione sta sviluppando attività in cui i media sono uno strumento per l’auto-espressione, la condivisione delle esperienze, la creatività e lo sviluppo professionale.

Zaffiria

Educazione, gioco, cittadinanza digitale, creatività e partecipazione esplorate con i media. In Zaffiria ci chiediamo in che modo possiamo raggiungere questi risultati. Progetti, laboratori, formazione, passeggiate nel Web tra vecchi e nuovi media per educare, partecipare, creare, pensare e giocare. Zaffiria ha sede a Bellaria Igea Marina, in Italia. È impegnata nell’offerta e nello sviluppo dell’educazione ai media nelle scuole e negli ambienti extra scolastici. Il nostro obiettivo è promuovere l’educazione ai media e i diritti dei bambini, la partecipazione sociale dei bambini attraverso l’uso creativo dei media e l’educazione artistica.